Parliamo adesso della gara Agrigentina-Buseto, una gara che si è decisa sul filo di lana, grazie ad una “pizzicata” di testa di Luigi Alba (suo primo gol stagionale) che ha sfruttato il forte diagonale sparato in porta da Stefano Piazza. Si risolve in questo modo una gara che sembrava dovesse finire sul nulla di fatto, e dopo che l’Agrigentina, specie nel finale di primo tempo ed inizio del secondo, aveva mancato clamorosamente palle gol con Miccichè (bravo il portiere Durantini a chiudergli lo specchio della porta), Iaria e Celani. Partita fortemente condizionata dalle pessime condizioni del terreno di gioco e dalle numerose assenze in casa Agrigentina (Gallo, Priolo, Salemi, lo stesso Alba non in condizioni ottimali). Grazie a questa vittoria, con i tre punti conquistati, l’Agrigentina fa un bel balzo in avanti e supera momentaneamente il Terrasini, impegnato in casa con il Favignana. Ma ciò che conta è vedere cosa uscirà fuori dagli scontri diretti di domenica.