La polizia di Palermo ha arrestato Fabio Mercurio, 29enne pluripregiudicato palermitano, e Loredana Bertolino, 28enne, per rapina aggravata in concorso con una seconda donna-complice ancora irreperibile. Vittima una donna agrigentina, lavoratrice fuori sede, che ieri pomeriggio stava percorrendo a piedi corso Tukory in direzione del pullman per fare rientro nella città dei templi. La ragazza è stata vittima di una vera e propria imboscata quando è stata avvicinata da tre individui, due donne ed un uomo che dapprima le hanno chiesto l’orario e poco dopo hanno manifestato le loro reali intenzioni criminali. I tre, senza troppi giri di parole, hanno intimato alla malcapitata di consegnare tutto il denaro in possesso, ricevendone un secco diniego e provocando così l’agitata reazione della cittadina agrigentina. Il clamore provocato dalle urla e dalle richieste di aiuto della vittima non ha persuaso gli aggressori ad allontanarsi ma anzi li ha convinti ad accelerare i tempi: le due donne hanno infatti cinto per le spalle la vittima e Mercurio ha così frugato la borsa della donna estraendone un borsello prima di darsi a precipitosa fuga. La fuga dei tre in direzione della via Giovanni Di Cristina non passava inosservata e richiamava l’attenzione di una pattuglia di poliziotti. Gli agenti prima di raggiungere due dei tre fuggitivi facevano in tempo ad osservare come una delle due donne gettasse per terra il borsello sottratto alla vittima e lo recuperavano.