Ucciso con una coltellata alla gola nel tentativo di difendere la madre dall’aggressione dell’ex compagno. Luca Pisciotto, 22 anni di Agrigento, ma residente a Liegi, è morto ieri pomeriggio. L’assassino, è poi fuggito facendo perdere le sue tracce per alcune ore salvo poi consegnarsi alla polizia belga. Secondo una prima ricostruzione Pisciotto è intervenuto in soccorso della madre che dopo essere stata aggredita, stava per essere strangolata dall’ex compagno. Il 22enne si è lanciato contro l’uomo, e dopo una breve colluttazione, quest’ultimo ha estratto un coltello colpendo il ragazzo alla gola. Non c’è stato nulla da fare. Anche la mamma di Luca è rimasta ferita, ma non in maniera grave. Luca Pisciotto, amante della musica e della danza, era una piccola star del famoso social “Tik Tok”, dove era conosciuto con il nickname “Luca Itvai” con oltre 1,5 milioni di follower.