Sono diversi i risultati ottenuti dagli agenti della Polizia Municipale di Agrigento relativi al mese di maggio. Nel contrasto alla contraffazione sono stati sequestrati 189 dvd di films detenuti illegalmente a fine di commercio, privi del contrassegno Siae, 40 dei quali sequestrati sul lungomare Falcone Borsellino, a San Leone. Particolare attenzione per gli illeciti al Codice della Strada: elevati 1679 verbali per violazione al Codice della Strada, per divieto di sosta, guida senza casco e cinture di sicurezza. Prelevate 32 autovetture in zona rimozione o perchè prive di copertura assicurativa. Rilevati 32 incidenti stradali, con 35 persone rimaste ferite. Nel corso di servizi in ambito ambientale sono state elevate 2 contravvenzioni per inquinamento acustico, 3 informative alla Procura della Repubblica per violazione alla quiete pubblica e per inottemperanza ad ordinanza sindacale in materia di sanità. Sanzionato un agrigentino che aveva abbandonato come rifiuto la sua vecchia autovettura. due gli accertamenti fotometrici notturnbi e diurni eseguiti con i tecnici dell’Arpa. Nella lotta all’abusivismo sono stati controllati 37 cantieri, 9 le persone denunciate all’autorità giudiziaria per violazioni alle leggi urbanistiche, 2 i cantieri posti a sequestro giudiziario. E’ proseguita l’attività di censimento e controllo delle autorizzazioni relative al parcheggio riservato a disabili: concessi 7 passi a fronte di 5 revocati, in via Mazzini, via Manzoni, via Barone, via Gioeni e via Dante. Nell’ambito dell’attività del nucleo vigilanza comemrciale sono state elevate 10 contravvenzioni per ampliamento di superficie di vendita. Denunciata una persona proprietaria di un immobile dirupo ed abbandonato con intonaci pericolanti a Montaperto, per inottemperanza all’ordinanza sindacale emessa a salvaguardia della pubblica incolumità. I vigili urbani hanno rinvenuto un’autovettura oggetto di furto di proprietà della ditta Hertz Italia. Informativa a carico di ignoti per l’apertura della cassetta dove è ubicata tutta l’apparecchiatura per il normale funzionamento dei semafori di piazza Marconi e del Viala della Vittoria. Il nucleo operativo speciale ha inviato un’informativa speciale a carico di un gestore di pubblico esercizio in località Villaggio Mosè per utilizzo di strumenti sonori e disturbo del riposo delle persone. Elevati 15 verbali per violazione all’ordinanza che regolamenta il conferimento di rifiuti solidi urbani nei cassonetti, a carico di persone colte in flagranza.