Episodio di cattivo gusto quello accaduto nella frazione agrigentina di Monserrato dove ignoti hanno imbrattato un manifesto elettorale raffigurante la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

L’atto vandalico ha provocato l’indignazione del commissario provinciale del partito, Calogero Pisano, che è intervenuto in proposito affermando: “È un atto vigliacco che è la conseguenza del clima di odio messo in atto da certi personaggi della sinistra evidentemente nervosi perché consapevoli di perdere le imminenti elezioni.
Un episodio che va ad aggiungersi a quelli verificatisi in altre parti d’Italia e alle violenza verbale perpetrata sui social da alcuni esponenti politici.
Esprimiamo vicinanza al nostro Presidente Giorgia Meloni e andiamo avanti con la campagna elettorale, forti dei nostri temi e del nostro programma, senza alcuna paura e convinti di avere la solidarietà ed il consenso degli italiani“.