Il sindaco di Agrigento. Francesco Miccichè ha firmato la proposta di revisione della fascia costiera. Obiettivo del Sindaco Miccichè, fin dal primo giorno di insediamento, è stato quello di trasferire la piena competenza del lungomare Falcone-Borsellino dalla Regione all’Amministrazione Comunale. Presentato alla Regione Siciliana un elaborato, redatto dall’ufficio comunale SIT, che propone la revisione organica delle aree del demanio marittimo.  La proposta di revisione ha lo scopo di ottenere la consegna delle superfici demaniali che risultano di destinazione pubblica. “L’esplorazione effettuata durante la redazione del PUDM- dice il sindaco- ha fatto emergere criticità ed errori che a parere degli uffici necessitano di interventi correttivi soprattutto nelle opere di urbanizzazione: strade, piazze, passeggiate… 

Lo spostamento della linea demaniale riguarda l’intera fascia costiera, ed in particolare il lungomare Falcone Borsellino a San Leone, il cui fronte mare è stato urbanizzato negli anni settanta.

Adesso si aspettano gli esiti degli uffici regionali”, conclude Miccichè.