Riconsegnato ai residenti del quartiere di San Michele, alla presenza del sindaco Marco Zambuto e dell’assessore allo sport Roberto Campagna, il campetto di calcio, ricadente in via delle Mura, in pieno centro storico. Da diversi anni versava in uno stato di totale abbandono e dopo i recenti lavori di manutenzione e ristrutturazione l’impianto sportivo sarà nuovamente fruibile. Come hanno spiegato gli abitanti di questa parte di centro storico, il campetto rappresenta un importante luogo di aggregazione per i giovani e per l’intera comunità residente nel quartiere di San Michele. Alla consegna della struttura sportiva il più commosso di tutti era il parroco della chiesa di San Girolamo, don Nazzareno Ciotta, che ha ringraziato l’amministrazione comunale, che si è prodigata alla riqualificazione della struttura. I lavori hanno riguardato una nuova pavimentazione, con adeguate reti di recinzione esterna, nuove e funzionali porte e il consolidamento di una fascia del campo.