E’ stata una semplice sgambatura per l’Akragas di Enzo Montalbano che ha mostrato, con il Milena, dei notevoli progressi in tutti i reparti.

Sospinti da un centrocampo, finalmente, più elastico e propositivo, i giocatori biancazzurri, hanno “saggiato” un terreno di gioco duro come quello che lo attende domenica prossima al “Nino Novara” contro il Ribera di Totò Brucculeri.

Alla fine è finita 7 a 2 per l’Akragas.

Oggi pomeriggio si ritorna a lavorare a Comitini, mentre venerdì la comitiva dovrebbe continuare a prepararsi sul campetto del Villaggio Peruzzo.