fbpx

Venti ricercatori provenienti da vari Paesi del Mondo; 500 Centri di ricerca internazionali accreditati per seguire i lavori in via telematica; 4 giorni di relazioni in cui si annidano molte speranze per tanti ammalati. Sono solo alcuni numeri del quinto Congresso Internazionalesulle Cellule staminali dal tema: “Le cellule staminali tra novità e prospettive”, che si è aperto ieri a Favara con un simposio a cura dell’Associazione Italiana sclerosi multipla (Aism) provinciale. L’evento, organizzato dal Centro di Bioetica “Giovanni Paolo II” di Agrigento, presieduto dal Enzo Di Natali, è stato presentato ieri al Palazzo Filippini di Agrigento. L’evento per quattro giorni renderà Favara e Agrigento capitali della ricerca scientifica.