I carabinieri della stazione di Aragona e della Compagnia di Canicattì, hanno arrestato in flagranza, per detenzione di arma clandestina, Carmelo Licata, 55 anni di Aragona, poiché a seguito di perquisizione domiciliare, eseguita nell’abitazione di proprietà, sono stati rinvenuti armi e le relative munizioni, tutto in perfetto stato di conservazione, detenute illegalmente. Nel dettaglio sono stati sequestrati: una pistola revolver 357 magnum, con matricola abrasa; 56 cartucce dello stesso calibro. Un fucile sovrapposto calibro 12, 162 cartucce calibro 12. L’uomo è stato tradotto nella casa circondariale di Agrigento.