Con il volto coperto da un passamontagna, e armato di pistola, si intrufola nell’abitazione di un pensionato settantatreenne. Sotto la minaccia dell’arma, pare giocattolo, ha chiesto di consegnare soldi e oro che però, a quanto pare, l’anziano non aveva. Il bandito solitario, a quel punto, si è impossessato del telefono cellulare della vittima, e se l’è data a gambe levate. E’ accaduto sabato sera in via Vittorio Emanuele, a Canicattì’. A lanciare l’allarme è stato proprio il pensionato settantatreenne. Sono state avviate le indagini.