Il consigliere comunale del Pd Giuseppe Arnone ha chiesto al presidente del Consiglio comunale Francesco Alfano di convocare una riunione straordinaria e aperta del civico consesso, dedicata ai problemi del Centro Storico. L’iniziativa scaturisce all’indomani della marcia per il centro storico organizzata dal comitato cittadino, dal vicariato foraneo e da altre organizzazioni. “I cittadini – sottolinea Arnone – pongono problemi di soluzione assai complessa e costosa, quali quelli che riguardano il Duomo e la ristrutturazione degli immobili fatiscenti, ma anche questioni di più semplice approccio, come quelle che riguardano la mobilità all’interno del Centro Storico, soprattutto quella dei trasporti pubblici a servizio degli anziani e degli studenti. O anche problemi relativi alla sicurezza personale. Pertanto, mi pare assai opportuno chiedere di organizzare, nei tempi più brevi, una riunione del Consiglio Comunale aperta, alla quale invitare prioritariamente le organizzazioni cittadine che hanno sollevato i problemi in oggetto. Nel ritenere indubbia la potestà del Consiglio Comunale in materia di pianificazione territoriale, indirizzo degli interventi e formulazione di ogni utile e necessaria ipotesi di riqualificazione, mi sembra opportuno, infine, sottolineare quello che è un vero e proprio “dovere morale” di ogni consigliere comunale e del Consiglio tutto, che ci impone di non sottrarci al confronto e alle sollecitazioni provenienti dai residenti e dagli operatori economici del nostro Centro Storico, dalle organizzazioni ecclesiastiche, dalle associazioni culturali e ambientaliste, dall’Università”.