fbpx

La Guardia di Finanza ha arrestato a Lampedusa due giovani provenienti dal palermitano per spaccio di sostanza stupefacente. I militari li hanno fermati ad un posto di controllo, a bordo di un’autovettura, notando un eccessivo nervosismo, i controlli si sono spostati all’abitazione in cui i due giovani avevano preso temporanea dimora sull’isola. Trovati 16 grammi di cocaina, pronta per essere confezionata in dosi, un bilancino di precisione, la somma di 7.000 euro, circa, in contanti, tre telefoni cellulari, nonché appunti manoscritti sui quali erano annotati i quantitativi di sostanza stupefacente già ceduta e gli importi incassati.

Il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato gli arresti e disposto nei confronti dei due la misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.