fbpx

Il Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato Calogero Adriani, 48 anni, di Porto Empedocle, panettiere, ad 1 anno e 8 mesi di reclusione. Adriani è stato arrestato dalla Polizia il 6 agosto 2012 perché sorpreso in possesso di una pistola a salve priva di tappo rosso e di una pistola rivoltella con 5 colpi e con matricola abrasa. Calogero Adriani è stato difeso dagli avvocati Daniele Re e Fabio Inglima Modica.