fbpx

I poliziotti della squadra Mobile di Agrigento, in esecuzione dell’ordinanza che dispone la misura degli arresti domiciliari, emessa dalla Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto una cittadina dell’Ucraina, ritenuta responsabile dei reati di violazione delle norme sull’immigrazione e sul lavoro, associazione a delinquere, intermediazione illecita, e sfruttamento del lavoro. E sempre la la polizia ha denunciato in stato di libertà, un uomo per il reato di detenzione illegale di munizioni. Gli uomini della squadra Amministrativa, hanno sottoposto le cartucce a sequestro penale, ed in via cautelare, ritirato le armi, e le munizioni detenute legalmente.