Proficua riunione della Giunta comunale presieduta dal Sindaco Zambuto. Ieri l’esecutivo ha approvato diversi provvedimenti tra cui si segnalano i seguenti. Oltre alla determinazione delle aree di posizione organizzativa, la Giunta comunale ha approvato una riorganizzazione delle spese con l’adeguamento del salario accessorio dei dipendenti, con una riduzione del 30% della retribuzione degli assessori, dei contrattisti e di tutto il personale.
La Giunta comunale ha poi approvato anche uno schema di convenzione col Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per i lavori di messa in sicurezza, prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali della scuola media “Castagnolo”.
La villa “Lizzi” sita al viale della Vittoria, potrebbe essere intitolata al giudice Antonino Saetta ed al maresciallo Giuliano Guazzelli, vittime della mafia. Questa un’altra proposta della giunta comunale, che prevede l’assunzione di impegno per cinque anni per la manutenzione e la gestione di un campo di calcio a 5. L’impianto può essere finanziato tramite un intervento del Ministero dell’interno che ha l’obiettivo di diffondere la cultura della legalità attraverso la realizzazione di cento impianti sportivi allo scopo di consentire alla popolazione giovanile la pratica di attività sportive. E’ stato approvato anche uno schema di convenzione tra il comune di Agrigento ed un’associazione senza fini di lucro per la realizzazione di un progetto denominato “Interventi sulle nuove povertà e pari opportunità”.