fbpx

A Canicatti la polizia ha rintracciato e arrestato due rumeni di 41 e 28 anni, zio e nipote, in esecuzione di due ordini di esecuzione per la carcerazione”, emessi dalla procura della Repubblica del tribunale di Agrigento,  dovendo espiare ciascuno la pena di 3 anni e 6 mesi reclusione  essendo stati riconosciuti colpevoli dei reati di rapina e lesioni personali commessi lo scorso 5 giugno ai danni di un commerciante che era stato aggredito con calci e pugni, e  al quale avevano sottratto circa 100 cento euro.