fbpx

Avvicendamenti e nuovi incarichi per dirigenti e funzionari della Questura di Agrigento. Il questore Rosa Maria Iraci ha disposto dei movimenti riguardanti i vertici di Commissariati della provincia. Il vice questore Cesare Castelli, lascia il Commissariato di polizia di Canicattì, e da lunedì prenderà servizio in quello di Licata. Al suo posto arriva il commissario capo Francesco Sammartino, che rimane per un periodo di alcuni mesi a “scavalco” anche alle Volanti della Questura di Agrigento. Lascia il Commissariato di Palma di Montechiaro, il commissario capo Tommaso Amato, trasferito alla Questura di Ragusa, dove andrà a dirigere la Digos. L’attuale dirigente del Commissariato di Licata, Sonia Zicari andrà a dirigere la polizia Stradale di Caltanissetta. A Canicattì, ieri mattina, il vice questore Cesare Castelli ha incontrato il sindaco Ettore Di Ventura. Il primo cittadino ha ringraziato il dirigente della polizia di Stato per la presenza attiva sul territorio a difesa della comunità. E , in questura, si sono insediati due nuovi giovani funzionari assegnati dal Dipartimento della Pubblica sicurezza a conclusione del 109° Corso di Formazione. Si tratta del commissario Manuel Montana, di Patti (Messina), 28 anni, e del commissario Andrea Palermo, di Erice , 29 anni. Palermo, dopo un periodo di tirocinio pratico applicativo assumerà le funzioni di dirigente del Commissariato di Palma di Montechiaro. Il 19 aprile al Commissariato di Sciacca si insedierà il vice questore Salvatore Siragusa, proveniente dalla Questura di Palermo.