fbpx

Su disposizione della Procura di Agrigento, la Guardia Costiera di Licata in sinergia con il Comuneì, ha bonificato il sito demaniale marittimo in località darsena di Marianello Porto di Licata, area sottoposta a sequestro penale nel mese di Aprile scorso per abbandono di rifiuti. I rifiuti speciali pericolosi e non, sono stati prelevati da una ditta specializzata incaricata dal Comune di Licata per essere smaltiti a norma di legge e l’area è stata dissequestrata per essere lasciata alla libera fruizione. “L’attività- dicono dalla guardia costiera- si inserisce nel più ampio progetto di tutela dell’ambiente marino e costiero si inserisce tra le più importanti operazioni di contrasto alle attività illecite nel settore dei rifiuti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.