E’ giallo a Burgio dove i carabinieri della locale stazione di Burgio e della Compagnia di Sciacca hanno rinvenuto il cadavere di un novantenne in un’abitazione, nella centralissima via Falzone. Potrebbe trattarsi di omicidio, ma sono in corso accertamenti da parte del medico legale per verificare se ci sono ferite da armi. L’attività è coordinata dal tenente Salvatore Marchese, nuovo comandante della compagnia dei carabinieri di Sciacca, che si è recato sul posto unitamente agli uomini della Scientifica. Il magistrato della Procura di Sciacca ha disposto l’autopsia che deve chiarire diversi dubbi.