Un racalmutese, Angelo Vitello, di 40 anni, è morto precipitando dal settimo piano dell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala. L’uomo, secondo i primi accertamenti delle forze dell’ordine, è caduto da una finestra del settimo piano mentre stava controllando alcuni fili dell’impianto elettrico. Pare che fosse su una scala, quando, avrebbe perso l’equilibrio precipitando nel vuoto. Sul posto si sono portati poliziotti e carabinieri e il magistrato di turno, per le indagini.