fbpx

Un attentato intimidatorio è stato perpetrato, la sera del 31 dicembre, ai danni di un imprenditore agricolo di Lucca Sicula. Ignoti malviventi gli hanno incendiato la casa di campagna e gli hanno procurato danni per oltre 15.000 euro. Il fatto si è verificato intorno alle 20 di lunedì 31 in territorio di Calamonaci, in contrada Tamburello, nei pressi della strada intercomunale che porta a Lucca Sicula. Ignoti hanno appiccato il fuoco all’abitazione rurale con del liquido infiammabile. Indagano i carabinieri della locale Stazione.