In vista delle imminenti elezioni politiche e regionali, entra nel vivo la campagna elettorale dei partiti politici che iniziano a tappezzare i muri della città con manifesti esplicativi dei loro punti programmatici.

Uno di questi, precisamente quello fatto affiggere dal Partito Democratico, suscita il disappunto e l’ilarità del commissario provinciale di Fratelli d’Italia, Calogero Pisano, che commenta: “Sono stati affissi ad Agrigento i manifesti del Partito Democratico in cui viene promesso uno stipendio mensile in più ai lavoratori italiani. Una vacua illusione elettorale che svanisce di fronte alla circostanza oggettiva che il partito di Enrico Letta nulla ha fatto in tal senso, pur essendo parte dell’Esecutivo, nella legislatura che si è appena conclusa. Sbandierare oggi di fare cose che si sarebbero potuto tranquillamente fare essendo stati al governo fino a pochi minuti fa, è una strada pericolosa che finisce col rafforzare quell’istinto dell’antipolitica che ha preso ormai piede in Italia, che rischia di ingrossare, ancora di più, il partito del non voto e di minare il rapporto di fiducia fra gli elettori e i politici. La campagna elettorale è una cosa seria e va fatta seriamente, altrimenti si rischia di essere poco credibili e di offendere l’intelligenza degli italiani. Non siamo su Scherzi a Parte, questa è la vita reale”.