Ignoti hanno perpetrato un furto di cavi elettrici interrati e i quadri di comando, dall’interno della stazione di sollevamento acque di contrada Favara di Burgio, del Consorzio di bonifica Agrigento 3. L’azione dei malviventi ha provocato il danneggiando di tre motori di pompaggio dell’acqua. Il daIgnoti hanno perpetrato un furto di cavi elettrici interrati e i quadri di comando, dall’interno della stazione di sollevamento acque di contrada Favara di Burgio, del Consorzio di bonifica Agrigento 3. L’azione dei malviventi ha provocato il danneggiando di tre motori di pompaggio dell’acqua. Il danno complessivo ammonta ad oltre 10.000 euro. La scoperta è stata fatta da uno dei dipendenti che ha denunciato l’acacduto ai carabinieri della stazione di Caltabellotta.nno complessivo ammonta ad oltre 10.000 euro. La scoperta è stata fatta da uno dei dipendenti che ha denunciato l’acacduto ai carabinieri della stazione di Caltabellotta.