Una famiglia di Mussomeli è rimasta intrappolata in ascensore per circa 90 minuti domenica pomeriggio nel Centro commerciale La Fornace di Cammarata. La famiglia, volendo trascorrere la giornata di Carnevale in maniera diversa attorno alle 18, si era recata nel Centro commerciale per fare partecipare i bambini alla festa in maschera. Nemmeno un’ora dopo la brutta disavventura, con la famiglia rimasta bloccata nell’ascensore. Ogni tentativo di fare avviare l’ascensore è risultato vano. Ed inutile è risultato pure suonare l’allarme: la baraonda antistante, dov’era montato il palco delle ballerine, e la musica andava a tutto volume, rendevano inutile ogni tentativo d’allarme sonoro. Neppure i cellulari avevano campo. Il capofamiglia è riuscito con grande sforzo ad aprire un varco nella porta interna e quindi anche in quella esterna e, una volta garantita la circolazione dell’aria, ha chiesto aiuto gridando. Determinante è stato l’intervento dei vigili del fuoco.