Un vasto incendio si è sviluppato, nel pomeriggio di mercoledì, sul monte Cammarata, all’altezza del Belvedere. Le fiamme hanno bruciato diversi ettari di bosco, macchia mediterranea e sterpaglie. Diversi focolai si sono sviluppati anche in altre zone della Riserva naturale di Cammarata, nella zona dei Salaci e in contrada Serracanale. Le fiamme hanno minacciato numerose abitazioni e danneggiato un casolari, distruggendo alcuni materiali sistemati all’interno di un recinto adibito a deposito di attrezzi edili. Sul posto hanno lavorato per diverse ore il personale del Corpo Forestale dello Stato e i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, mentre dall’alto hanno operato due elicotteri della Forestale.