Colpo di scena nell’inchiesta sulla morte di Mariana Macani, 46 anni, romena, rinvenuta cadavere il 5 dicembre scorso all’interno della sua abitazione di via Gaeta, a Canicattì, la scorsa settimana. Il sostituto procuratore Andrea Maggioli ha iscritto nel registro degli indagati – con l’accusa di omicidio colposo – due connazionali della donna: Costica Bustureanu, 42 anni, e Ion Ghirasam, 32 anni, che dividevano con lei l’appartamento dove si è verificata la tragedia.  Il Pm ha già nominato un medico legale che dovrà stabilire le cause del decesso della donna romena.