La trasmissione di Canale 5 “Striscia la notizia”  si è occupata nei giorni scorsi di una presunta truffa messa in atto da un canicattinese da tempo trasferitosi a Milano. L’inviato, Max Laudadio, ha raggiunto il giovane canicattinese, F. L. M., chiedendo spiegazioni su somme di denaro raccolte per presunti eventi internazionali che non si sono mai svolti. Il giovane anche a Canicattì avrebbe preteso somme di denaro da suoi concittadini promettendo l’inserimento in trasmissioni Mediaset e in altri ambienti dello spettacolo. Adesso si attenderanno altri risvolti, anche di natura giudiziaria.