Un evento eccezionale, unico, mai visto ad Agrigento, questo è stato il Capodanno agrigentino, probabilmente davvero il più bello della Sicilia, sicuramente il più importante nella storia della città.

Oltre 10.000 persone  hanno riempito all’inverosimile piazza Marconi, e strade limitrofe, per assistere allo spettacolo della notte di San Silvestro, uno show che ha visto assoluto protagonista il cantante Achille Lauro, un vero animale da palcoscenico che ha mandato in visibilio la festante muraglia umana.

Lo spettacolo ha avuto inizio alle 23:00 con il bravo ed instancabile artista agrigentino Lello Analfino che ha fatto ballare la folla con le sue canzoni, esibizione che ha interrotto per qualche minuto, poco prima della mezzanotte, giusto il tempo di consentire al Sindaco di Agrigento, Francesco Miccichè, di salire sul palco per brindare al nuovo anno con il pubblico, subito dopo, dall’1:30 circa, Achille Lauro ed a seguire la musica di Pablo DJ.

A presentare il concertone il conduttore radiofonico Riccardo Gaz ed il giornalista di La7 Silvio Schembri.

Oltre al Sindaco della città dei templi Miccichè, presenti alla kermesse musicale anche l’Assessore allo spettacolo Costantino Ciulla, il Direttore della Fondazione Teatro Pirandello Salvo Prestia, il Presidente della DMO Valle dei Templi Fabrizio La Gaipa ed il deputato agrigentino On. Calogero Pisano, determinanti per la realizzazione di un Capodanno strabiliante che resterà a lungo nella memoria degli agrigentini.

“Vedere gli agrigentini divertirsi è stata una grande soddisfazione – dichiara l’Assessore Ciulla – questa Amministrazione ha dato prova che Agrigento è in grado di realizzare grandi eventi. Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati, con grande impegno, per la riuscita di questo bellissimo spettacolo. Auguro a tutti i miei concittadini uno splendido anno nuovo”.

Soddisfazione anche per il consigliere comunale Gerlando Piparo: “Serata memorabile per Agrigento. Il Capodanno con Achille Lauro in piazza è stato un successo in cui niente dal punto di vista organizzativo è stato lasciato al caso. Nessuna sbavatura nella pianificazione di un grande evento che ha fatto e farà parlare di se positivamente. Un chiaro segnale che ad Agrigento siamo capaci di organizzare i grandi eventi mettendo da parte inutili polemiche e facendo parlare i fatti. Un plauso va fatto a tutte le forze dell’ordine impegnate per garantire la sicurezza, i tanti volontari e il personale impegnato per la manifestazione. In tutto questo voglio rivolgere un ringraziamento particolare alla Polizia Locale di Agrigento. Nonostante le carenze di organico e le tante difficoltà tutti gli agenti hanno dimostrato un grande attaccamento alla città, assicurando un servizio efficiente e rinunciando al brindisi in famiglia per presidiare le strade e stare accanto alla gente“.

Migliaia di persone hanno assistito ieri sera ad un grande spettacolo! Sono stati giorni di intensissima attività che hanno visto un continuo confronto con i rappresentanti della Prefettura, Questura, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Croce Rossa e delle associazioni di volontariato. Ringrazio l’assessore Costantino Ciulla per l’impegno profuso e tutti coloro che hanno contribuito a organizzare La Notte di Capodanno. Auguro, ancora una volta, buon anno a tutti”, queste le parole scritte sulla propria pagina Facebook dal Sindaco di Agrigento Francesco Miccichè.