fbpx

Con 8 carroattrezzi sono state prelevate ben 13 autovetture che sono state trasportate nei centri di raccolta autorizzati per la demolizione e la radiazione. E’ stato ristabilito – ad opera della polizia – decoro e vivibilità nel quartiere di via Palma, a Licata: agglomerato popolare conosciuto anche come “Bronx”. A disporre il maxi servizio di controllo straordinario è stato il questore di Agrigento. “Un grande sversatoio di carcasse di veicoli e di autovetture, gravati – ha ricostruito la Questura – dai vincoli giuridici dei sequestri amministrativi e penali, le quali anziché essere preservate in luoghi idonei alla custodia venivano abbandonate sulla pubblica via, ingombrando e imbrattando la pubblica strada e attraverso la sedimentazione di oli e combustibili fuoriusciti nel corso del tempo.”