Con grande rammarico ho potuto constatare che: “La tomba di Crispi è inagibile ed è invasa dai topi”. La notizia mi ha spinto a scrivervi a nome di tutti i concittadini di Francesco Crispi”. Lo afferma il sindaco di Ribera, Carmelo Pace , in una lettera inviata al Presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo, al Prefetto dell’Ufficio Territoriale del Governo di Palermo Umberto Postiglione e al Sindaco di Palermo Diego Cammarata.

L’attuale Amministrazione Comunale – aggiunge il primo cittadino riberese – fin dai primi giorni del proprio insediamento sta ponendo molta attenzione sulla figura di Francesco Crispi. Chiediamo di poter trasportare le spoglie del nostro concittadino più illustre nel cimitero di Ribera”.