fbpx

La Protezione civile e il Comune di Agrigento hanno collocato le transenne nella navata nord della Cattadrale di San Gerlando. La zona del Duomo dove la fanno da padrone crepe e lesioni, perfino sui marmi degli altari e degli altri fregi sacri, rendendo altissimo il rischio di possibili cedimenti. Per impedire che possa accadere un simile evento, addirittura nel corso di eventi religiosi, capaci di richiamare tantissimi fedeli, gli organi competenti hanno deciso di chiudere la navata al pubblico. Inibita la navata nord, si spera che la Protezione civile, il Genio civile, il Comune e la Soprintendenza ai Beni culturali, la Curia riescano a compattarsi sull’individuazione di una soluzione decisiva a risolvere il problema.