fbpx

Una coppia di conviventi è  stata arrestata, dai carabinieri del Norm della compagnia di Agrigento, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Entrambi, su disposizione del sostituto procuratore di turno, sono stati posti ai domiciliari.

I carabinieri sono entrati in azione, dopo aver notato strani movimenti nei pressi di un’abitazione, a San Leone. Messa a segno la perquisizione, in cucina i carabinieri hanno trovato 100 grammi di cocaina, gia suddivisa in dosi.

Per i due – lui, agrigentino, di 50 anno e lei, racalmutese, di 25 anni – è scattato l’arresto in flagranza di reato. La droga è stata sequestrata. Così come sono stati sequestrati anche 1.500 euro, soldi ritenuti provento dell’illecita attivita’ di spaccio.