Al palazzo di giustizia di Palermo, il Giudice per le udienze preliminari, Ettorina Contino, ha condannato a 1 anno di reclusione Elio Carreca, imputato di corruzione, e a 8 mesi Daniela Craparotta, imputata di turbativa d’asta. Per entrambi la pena è sospesa. E’ stato, invece, assolto Alfonso Maffeo, come richiesto dal pubblico ministero Piero Padova. I tre sono imputati nell’ambito dell’ inchiesta cosiddetta “Grandi eventi”, su un presunto sistema illecito progettato per controllare alcune gare bandite dalla Regione siciliana. Il Gup ha rinviato a giudizio l’ex manager del Ciapi, Faustino Giacchetto, di Canicattì, Rossella Bussetti, Luciano Muratore, Bruno De Vita, Sandro Tatano, Dario Mirri, Gaspare Alessi, Giampiero Sommariva, e Federica Zeppillo. Sono quattro i “Grandi eventi” nel mirino dell’ indagine : il Taormina Fashion Awards, il Sicilian Ladies open golf, gli Assoluti di scherma e la Settimana tricolore di ciclismo.