Un Consiglio provinciale straordinario per Lampedusa è il punto saliente della seduta di ieri nell’aula “Pellegrino” di via Acrone.

Il dibattito consiliare si è incentrato sulla mozione presentata dai consiglieri del Gruppo Misto, relativa alla necessità di convocare un consiglio straordinario da tenersi possibilmente a Lampedusa e sulla possibilità di farsi promotori ed interpreti, nelle sedi istituzionali e governative del Paese, delle richieste di sostegno economico all’imprenditoria dell’isola e rispondere ai bisogni di quel territorio.