“In questi giorni è deceduto un nostro concittadino, non avendo ricevuto comunicazione dall’Asp, ci siamo attivati per capire se fosse confermata la notizia”. A parlare è il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino confermando quello che alcuni sindaci dicono da tempo: c’è confusione sui numeri covid. I numeri dell’Asp spessO non sono in linea con quelli dela Regione e dei sindaci stessi- “In un primo momento, non vi era certezza che la morte fosse avvenuta a causa del covid-19- ha continuato Castellino- ma poi l’Asp ha confermato” . E intanto, a Palma, si registrano nove nuovi casi positivi. “Alcuni dei nostri positivi- continua Castellino- sono ancora ricoverati in ospedale e soffrono a causa del coronavirus, in particolare un nostro concittadino versa in gravi condizioni”. Palma ha un totale di 125 positivi. Intanto il bollettino del ministero della salute del 25 novembre segna +71 per la provincia di Agrigento per un totale di 1.317 di nuovi contagiati in Sicilia su 11.433 tamponi processati. In tutto 250 le persone ricoverate in terapia intensiva (sette in più al precendente bollettino). Sono 1.574 le persone che sono state ricoverate in sintomi, 36.496 quelle in isolamento domiciliare. Il totale degli attualmente positivi ammonta a 38.320. In ospedale, in degenza ordinaria/subintensiva, ci sono 57 agrigentini. Ben 44 si trovano – stando al report di ieri dell’Asp – al “San Giovanni di Dio” di Agrigento, 11 al “Giovanni Paolo II” di Sciacca, 1 a Biancavilla e 1 a Partinico.