fbpx

Dattilo Soprano  è una frazione del comune di Pacco ed ha una  popolazione di 598 abitanti. Nacque come semplice villaggio attorno alla chiesa di S.Lorenzo.
Passato, col feudo, ai Fardella, il vecchio villaggio fu abbandonato, e nel 1607 il marchese Placido Fardella fondò il nuovo centro nel sito attuale, ottenendo così il titolo di principe. Un suo lontano successore, il marchese Vincenzo Fardella di Torrearsa, sarà poi uno degli artefici dell’unità d’Italia, e nel 1870 diverrà presidente del primo Senato del regno. Paceco è oggi una cittadina rurale, sviluppata secondo un moderno piano regolatore. La locale squadra, nella gara di andata giocata in novembre, inflisse una sconfitta all’allora capolista Agrigentina per 2 ad 1 con reti di Rondello ad inizio gara, pareggio di Miccichè al 22’ e gol vittoria sul finire di Ingrassia.
Le squadre si schierarono con le seguenti formazioni.
DATTILO: CERRO, LICARI, ALBANESE, PILO, CULCASI (75′ CAMPANIOLO), VIRGA, MARINO, RONDELLO, AGOSTA, GRUPPOSO (85′ MARRONE), INGRASSIA).
AGRIGENTINA: MODICA, LOMBARDO, NATALE, ARGENTO, SCUDERI, POLA, MICCICHE’, SALEMI, GALLO, CASTIGLIONE (89′ PRIOLO), CELANI (81′ CHIARIA).
L’allenatore è Titta Mustazza. Rispetto a quella formazione, sono arrivati successivamente in casa Dattilo; il bomber Baiata ex Favignana, l’esterno Guida, Figuccio,. In classifica generale ha 35 punti, ottenuti in 10 vittorie 10 sconfitte e cinque pareggi. I gol fatti sono 36, i subiti 35