DICHIARAZIONE SULLA SCHIAVITÙ MODERNA

 

 

Dichiarazione annuale sulla schiavitù moderna e il traffico di esseri umani del Consiglio di amministrazione

La schiavitù e il traffico di esseri umani sono un male nascosto della nostra società globale.

Tutti abbiamo il dovere di vigilare sui rischi, per quanto piccoli, in azienda e in tutta la filiera in senso ampio. Al personale si richiede di segnalare eventuali dubbi e ai responsabili di agire di conseguenza.

Questa dichiarazione sancisce il costante impegno dell’azienda nel prevenire e riconoscere i potenziali rischi della schiavitù moderna correlati alla propria attività e nel mettere in atto misure volte a garantire che non vi sia nessuna forma di schiavitù moderna o traffico di esseri umani nella nostra attività e nelle nostre sedi.

Struttura organizzativa

Digimedia Srl è una società che si occupa maggiormente di attività di produzione e post produzione televisiva e cinematografica in tutta Italia.

Le nostre policy sulla schiavitù e il traffico di esseri umani Continuiamo a essere completamente impegnati a garantire l’assenza di qualsiasi forma di schiavitù moderna o traffico di esseri umani nelle nostre filiere e in ogni parte della nostra attività.

Continuiamo a comunicare in maniera attiva la nostra Policy sulla schiavitù moderna e sul traffico di esseri umani, oltre alle altre policy e procedure collegate, ai nostri dipendenti esperti come a quelli nuovi.

Continuiamo a garantire che le retribuzioni e i benefit siano conformi con la legge vigente in Italia.

Queste azioni dimostrano il nostro costante impegno ad agire in modo etico e con integrità in tutti i rapporti interni ed esterni.

Procedure di due diligence relative alla schiavitù e al traffico di esseri umani

Nell’ambito delle nostre iniziative in atto per individuare e ridurre il rischio –

  • Effettuiamo controlli estensivi e capillari su tutti i nostri dipendenti prima dell’assunzione e instauriamo con loro un rapporto solido e “familiare” durante tutto il loro percorso in azienda.
  • Tutte le aree della nostra attività sono gestite da manager esperti.
  • Laddove possibile, instauriamo con i nostri fornitori rapporti duraturi e chiari sulle nostre aspettative per quanto riguarda la condotta commerciale.

Il manuale del dipendente di Digimedia Srl sancisce i principi di condotta che devono rispettare tutti coloro che lavorano per o per conto di Digimedia Srl. Il Manuale incorpora il nostro Codice Etico (“Codice”) e viene rivisto e aggiornato periodicamente allo scopo di assicurare un elevato livello di conoscenza dei rischi di schiavitù moderna e di traffico di esseri umani nelle nostre filiere e nella nostra attività.

Digimedia Srl è impegnata ad assicurare un ambiente di lavoro sicuro e non violento. Pertanto, abbiamo adottato una politica di tolleranza zero verso la violenza, le minacce di violenza o qualunque altra attività illecita sul posto di lavoro.

Digimedia Srl ha attivato dei meccanismi attraverso i quali i suoi dipendenti possono porre domande o segnalare dubbi su possibili violazioni del Codice, delle direttive interne e delle norme di legge, inclusi eventuali domande o dubbi relativamente alla schiavitù o al traffico di esseri umani.

Il nostro Codice definisce le procedure e i referenti cui rivolgersi per sollevare tali questioni e prescrive chiaramente che la ritorsione non sarà tollerata.

Digimedia Srl Via Toniolo ,31 92100 Agrigento (AG) P.IVA E COD. FISC. 022540840 – mail: amministrazionedigimedia@gmail.com