fbpx

Il sindaco di Agrigento Franco Miccichè ha partecipato questa mattina al Forum internazionale “Diritto internazionale, diritto di accoglienza e dignità dei migranti”, evento organizzato dall’Accademia internazionale di studi mediterranei e giunto alla sua sesta edizione. Quest’anno però, a causa del Covid19, si svolge nella forma della videoconferenza, sulla piattaforma zoom.us e dura quattro giorni. La prima sessione è stata aperta dagli interventi di saluto del dott. Franco Bruno Statella di Spaccaforno, presidente dell’Accademia, della prof. Assuntina Gallo Afflitto presidente onorario e infaticabile animatrice dell’iniziativa, del sindaco di Agrigento dott. Francesco Micciché, del prefetto dott. Maria Rita Cocciufa, dell’assessore regionale all’istruzione e formazione professionale prof. Roberto L;agalla, del dirigernte dell’Ufficio quinto ambito territoriale agrigentino dott. Fiorella Palumbo, del direttore dell’ente parco archeologico Valle dei templi arch. Roberto Sciarratta e del presidente del Comitato scientifico dell’Accademia mons. Enrico Dal Covolo. Il sindaco Miccichè ha parlato della sua esperienza da medico di frontiera a Porto Empedocle, di quello che ha visto negli occhi delle persone che sbarcano e del perché vanno aiutati.