I militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Licata hanno arrestato un ventenne di Palma di Montechiaro, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.Il giovane fermato per un controllo, a seguito della perquisizione è stata trovato in possesso di una modica quantità di hashish.Dopo una intensa attività di appostamento e pedinamento i finanzieri sono giunti all’individuazione del giovane successivamente identificato in N.C., di 20 anni, che era appartato in una traversa del centro cittadino. Appena il giovane notava i finanzieri, che operavano in abiti civili, si disfaceva di un involucro che veniva prontamente recuperato dai militari al cui interno vi era dell’hashish, sia in dosi già pronte per lo spaccio, nonche’ mezzo panetto della stessa sostanza ed un coltello a serramanico utilizzato per il taglio dello stupefacente. I finanzieri sono giunti al palmese, a seguito di uno dei tanti tanti servizi di controllo del territorio, disposto dal comandante provinciale Vincenzo Raffo, con particolare riferimento ai luoghi di ritrovo maggiormente frequentati dai giovani abitanti della città del Gattopardo. Dopo il sequestro dello stupefacente e delle altre cose rinvenute il giovane veniva quindi accompagnato presso gli uffici della Tenenza e, dopo le formalita’ di rito, e’ stato associato presso la casa circondariale di Agrigento .