I carabinieri di Sciacca e della stazione di Sambuca di Sicilia, hanno arrestato Francesco Scandaliato, 20 anni, di Mazara del Vallo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato altri quattro giovani per detenzione di oggetti atti allo scasso. Nella notte in via Crispi, a Sambuca, i militari hanno controllato un auto sospetta con cinque persone a bordo, tutti di Mazara del Vallo. Nel mezzo sono stati trovati attrezzi atti allo scasso e per questo denunciati alla Procura della Repubblica di Sciacca. Gli sviluppi investigativi sono stati però inaspettati, quando i carabinieri nel controllare il telefono cellulare di Scandaliato, hanno scoperto numerosi filmati nei quali il giovane era intento a pesare della marijuana su di un bilancino digitale. I militari dell’Arma si sono quindi portati in Mazara del Vallo e con la collaborazione dei colleghi della locale Compagnia, hanno perquisito l’abitazione del giovane, dove sono stati rinvenuti e sequestrati 46 grammi di marijuana, 2 piante di canapa indiana ed un bilancino di precisione ripreso nei filmati. Scandaliato è stato arrestato, e subito dopo posto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Marsala.