fbpx

Degrado e sporcizia al cimitero di Piana Traversa, a Favara. Un quadro desolante che salta subito agli occhi appena, lasciato il viale centrale (pulito e spazzato) ci si addentra nei vialetti laterali. Si inizia con le erbacce, favorite dalle abbondanti piogge, che sono spuntate ovunque, senza che nessuno si premuri di estirparle. E poi i fiori secchi sparsi quale e la lungo i viali, aghi di cipresso e altre foglie secche. Dietro la chiesa dove vengono celebrati i funerali, si apre un indecoroso angolo, uno scenario raccapricciante con la presenza di vecchie lapidi, con tanto di foto del caro estinto, arredi funerari e marmi vari ammassati. L’impegno che in questi giorni ha profuso l’assessore al ramo Lino Sorce, evidentemente non basta, c’è la necessità di un intervento radicale e quotidiano sia per la pulizia che per il verde.