Due favaresi sono stati arrestati dai carabinieri, in ottemperanza di altrettante ordinanze emesse dalla Procura di Agrigento e dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo. Si tratta di Michele Scarabeo, 50 anni, operatore ecologico favarese, in quanto deve espiare la pena di un anno di reclusione, perché riconosciuto colpevole di un furto in abitazione e Carmelo Cusumano, 39 anni, sottoposto agli arresti domiciliari per un reato contro la pubblica amministrazione.