La sospensione del Carnevale 2011 per il crollo del balcone di via Pergola che ha scatenato le proteste da parte degli organizzatori dei carri, dei giovani mascherati e dei commercianti, ha portato alla denuncia di un ventenne, A. P., di Favara. Il giovane sarebbe l’autore della scritta ingiuriosa lasciata con vernice nera sul portone centrale della sede Municipio di via Piemonte. Il giovane carrista avrebbe scritto: «Carnevale di merd…». Chiaro messaggio, ancora leggibile, verso il Comune che non aveva permesso il normale svolgimento della manifestazione. Del fatto si sarebbero accolti i vigili urbani che hanno fatto scattare la denuncia.