Sarà processato con il rito immediato il favarese Francesco Sorce, 35 anni, titolare del bar “Les amis” di corso Vittorio Veneto. Lo ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento, Alberto Davoco, il quale ha accolto la richiesta avanzata dal Pm Luca Sciarretta. La prima udienza del processo è fissata per il 21 maggio prossimo dinanzi al giudice monocratico Infantino. Sorce, la sera del 31 ottobre dello scorso anno, durante un servizio di controllo effettuato dai carabinieri, venne sorpreso con 45 grammi di cocaina nascosti sotto il bancone del suo bar.