Nel marzo dello scorso anno franò un tratto dell’ex strada Esa in contrada San Biagio, a Favara, il prolungamento di via Porta di Mare, alla periferia ovest della città, e da allora nessuno è intervenuto per ripristinare la carreggiata a causa di un conflitto di competenze sorto tra il Comune favarese e la Provincia Regionale. Il Comune dice che è di competenza della Provincia che a sua volta afferma che la competenza è dei Comuni sul cui territorio ricade, ovvero metà ad Agrigento e metà a Favara. Ironia della sorte il punto della frana si trova proprio a cavallo tra i due comuni. Quindi nessuno fa nulla e il pericolo rimane per chi vi transita.