Tragico incidente stradale all’alba di oggi nel ferrarese. Un brigadiere della Gurdia di Finanza, Alfonso Vigneri, 46enne, di Porto Empedocle, da anni in servizio presso al Brigata di Portomaggiore è morto, mentre stava tornando a Codigoro dove viveva con la famiglia. Sulla via Luigia, all’altezza della zona Sipro di Ostellato, ha perso il controllo della sua Mercedes ed è finito nella corsia opposta. Prima si è scontrato con un furgone, poi l’impatto frontale, devastante, con una Citroen C3. Vigneri è morto sul colpo, per lui i medici del 118 non hanno potuto fare nulla. Gravissime invece le condizioni dei due occupanti dell’utilitaria, un 32enne di Codigoro, in prognosi riservata all’ospedale del Delta, e un 37enne di Adria che ha avuto 45 giorni di prognosi. Illesi invece i tre operai a bordo del furgone. Sul posto, oltre a carabinieri e medici del 118 sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco e la strada è rimasta chiusa per oltre 4 ore. Non ci sono parole per esprimere il dolore dei colleghi, a cercarle è il tenente colonnello Fulvio Bernabei, comandante provinciale della Guardia di Finanza di Ferrara. “è una perdita terribile, afferma il comandante, eravamo appena usciti da una notte di servizi che aveva dato ottimi risultati”.