Definisce “schizzofrenico” il traffico urbano agrigentino, il Responsabile Provinciale dell’associazione ambientalista FIAB (Federazione Italiana Amici Bicicletta) Onlus, Alessandro Tedesco, che dichiara la necessità di far diventare isola pedonale la Via Atenea e tutto il Centro Storico agrigentino e limitrofi, favorendo l’accesso a piedi, in bici, con i mezzi pubblici.

In questo quadro, – afferma Tedesco, – appare eclatante e paradossale la scomparsa della pista ciclabile del lungomare di San Leone, martoriata sistematicamente dagli automobilisti”. FIAB Agrigento, dunque, ritiene indispensabile, la elaborazione di un nuovo Piano del Traffico che preveda la creazione di Isole Pedonali e Ciclabili.

E’ divenuto ormai irrimandabile, – conclude il responsabile, – restituire una città a dimensione uomo ai cittadini di Agrigento e ai turisti che sistematicamente si stupiscono di trovare una città non fruibile ma invasa dalle automobili”.