Negli uffici della Segreteria generale del Comune di Agrigento, ubicati al secondo piano del Palazzo di Città in Piazza Pirandello, è possibile sottoscrivere, fino al 30 settembre, i moduli dei quesiti referendari elettorali, presentati alla Corte di Cassazione l’11 luglio, per l’abrogazione parziale delle leggi modificative del testo unico per l’elezione della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, nonché per l’abrogazione totale della legge elettorale proporzionale con liste bloccate e per il ripristino dei collegi uninominali.