Un ventisettenne di Agrigento Dario Di Nolfo, è morto a causa delle gravi ferite riportate, in seguito ad un’esplosione dopo una fuga di gas, nell’abitazione presa in affitto in Portogallo, dove viveva da mesi. Dopo la deflagrazione che avrebbe investito in pieno il giovane agrigentino, si sarebbe sviluppato un incendio. Le notizie sulla dinamica della tragedia comunque non sono ancora chiare. L’incidente domestico si è verificato venerdì sera e, il ragazzo in gravissime condizioni è stato portato in ospedale. Ma non c’è stato nulla da fare, il suo cuore s’è fermato. Nell’esplosione sarebbero rimaste ferite cinque persone con danni anche alle auto, ai negozi e alle abitazioni della zona.